La vera storia del maialino di bronzo a Castelnuovo Rangone

La vera storia del maialino di bronzo a Castelnuovo Rangone

 

Maialino
Maialino

Castelnuovo Rangone rappresenta oggi il punto di riferimento per tutto ciò che gravita intorno al maiale. La crescita delle aziende negli ultimi anni non si è ancora fermata. Da alcuni anni è stato inaugurato il Centro Carni (oggi InforMo), centro di formazione e informazione per gli addetti del settore alimentare e per i cittadini, che offre consulenze e campagne informative sulla salute alimentare. Dal dicembre del 1997, a dimostrazione della rilevanza del maiale per Castelnuovo (ma anche come segno “ironico”), nella piazza centrale è stato collocato un maialino di bronzo, donato al paese dall’Ente Esportazioni Carni Olandese quale segno di riconoscimento per la qualità del lavoro e dell’impegno delle tante aziende cittadine nella lavorazioni delle carni suine (l’Olanda è tra i paesi europei che più esportano maiali per gli stabilimenti di Castelnuovo). Il simpatico maialino viene spesso utilizzato come gioco dai bambini, che si divertono a “cavalcarlo”.

L’autore che l’ha creato è Kee Sansen.

 

Articolo redatto da Luca Nacchio