Maranello

Maranello si trova a circa 18 km più a sud di Modena. Il centro abitato è situato ai piedi delle prime colline dell’Appennino Emiliano. Il visitatore rimane colpito dai contrasti di un paesaggio che sotto certi aspetti pare inverosimile: calanchi e ciminiere, boschi e depositi di piastrelle, l’agricoltura e l’allevamento che convivono con l’industria più avanzata

Ma non solo, Maranello è anche sinonimo di buona cucina emiliana, prodotti tipici e ospitalità a diretto contatto con la natura.

Foto di: Graziano Rovinalti

 

 

ferrar
Nel secondo dopoguerra avvenne una vera e propria svolta nella storia di Maranello, quando Enzo Ferrari decise di trasferirvi la sede della sua azienda. Agli inizi del 1943, infatti, la guerra lo costrinse a spostare la fabbrica fuori Modena. La casa automobilistica trovò sede negli “storici” stabilimenti di via Giardini. Da allora la storia di Maranello è legata a filo doppio a quella dell’azienda “Ferrari”: dallo sviluppo industriale degli anni Cinquanta e Sessanta fino ai giorni nostri.

Maranello1.jpgNel mondo Maranello è sinonimo di vetture del Cavallino e delle più elevate tecnologie, delle quali è un segno tangibile la futuristica Galleria del Vento. Anche grazie all’apertura del prestigioso Museo Ferrari, inaugurato nel 1990, Maranello è diventato meta di un turismo internazionale e il luogo in cui gli appassionati di motori si danno appuntamento per festeggiare i successi e condividere le emozioni della Formula Uno.

Foto di: Ferrari SPA

Per saperne di più, visitate il sito del Comune di Maranello

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*