Riolunato

Il territorio che costituisce l’odierno comune di Riolunato ospitava un tempo le tre comunità separate ed indipendenti di Riolunato, Brocco e Flaminiatico. Nel Medioevo la Comunità di Riolunato aveva il centro principale in una rocca (l’odierno paese di Castello) a lungo governata dalla nobile famiglia di Montegarullo, il cui massimo esponente Obizzo venne ucciso, secondo la leggenda, non la storia, a Riolunato durante le lotte che lo contrapponevano agli Estensi per il dominio del Frignano. Da questa rocca dipendeva anticamente anche il borgo situato sul fondovalle nei pressi del fiume Scoltenna che, nel corso del ‘500, cresciuto di abitanti e di importanza, iniziò a prevalere. Nel 1544, infatti, la sede della Comunità fu trasferita a valle in questo borgo che da quel momento in poi venne indicato come “Riolunato”. Foto di: ProLoco Riolunato

 

Per saperne di più, visitate il sito del Comune di Riolunato

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*