Scopriamo meglio i 4 borghi “Arancioni” della nostra provincia.

Scopriamo meglio i 4 borghi “Arancioni” della nostra provincia.

 

Bellezze paesaggistiche, storia, cucina e tanto altro nei 4 borghi della nostra provincia e premiati dal Touring Club Italiano con il marchio di qualità Bandiera Arancione.

SESTOLA

Touring club
Foto di: Hotel Tirolo

Denominata “La Perla dell’Appennino”, Sestola è la più importante località turistica invernale della regione per via della vicinanza alla stazione sciistica del Monte Cimone, la principale dell’Emilia Romagna nonché una delle maggiori nell’Appennino. Nella stagione invernale Sestola e il Monte Cimone si rivelano un paradiso per gli amanti di tutti gli sport collegati alla neve: sci, snowboard, fondo, snow-kite, ciaspolate. Sport e montagna però non significano soltanto sci.

Finita la stagione invernale, la località si trasforma in vera e propria capitale dello sport estivo. Tantissime sono le opportunità, tutte da scoprire, per gli amanti delle discipline più diverse. Trekking, orienteering, digiscoping, arrampicata sportiva, river climbing, quadd, equitazione, canoa, golf, deltaplano, parapendio e molti percorsi dedicati alla MTB sono a disposizione per chi non può fare a meno del binomio tra fitness e natura. SCHEDA COMPLETA

                                                                                    CASTELVETRO DI MODENA

Touring club
Foto di: Francesco Ferrarini

Sede del più antico Castello della zona preappenninica, la località conserva ancora oggi vestigia storiche di grande fascino.

Di richiamo le sue manifestazioni popolari tra cui Il Cinquecento e le sue Suggestioni, che ha luogo negli anni pari; il Corteo Storico e Dama Vivente, negli anni dispari; le Festa a Castello e Il Mercato dell’Assurdo negli anni pari. Mentre la Sagra dell’Uva e del Lambrusco Grasparossa di Castelvetro attira gli intenditori ogni settembre.

Rinomati anche i suoi prodotti tipici, quali il Lambrusco Grasparossa, il Trebbiano, il nocino, il miele, l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, il Parmigiano Reggiano. Tutti da provare negli agriturismi, nei ristorantini tipici e nell’Enoteca Comunale di Levizzano, posta all’interno del castello medievale. SCHEDA COMPLETA

FANANO

Touring club
Foto di: Roberto Leoni

Bandiera arancione del Touring Club Italiano dal 2001, Fanano sorge in un territorio di grande bellezza e pregio naturalistico, pressoché incontaminato. Le tracce della sua storia millenaria si trovano nei numerosi e pregevoli edifici di carattere civile e religioso, nei sentieri storici come la Via Romea e nella vivace vita culturale che da sempre contraddistingue questa località denominata anche “città della pietra” per la tradizione millenaria degli scalpellini.

Quando andarci e cosa vedere

D’inverno e d’estate la località accoglie il visitatore con numerose opportunità. Fanano infatti fa parte del comprensorio sciistico del monte Cimone il quale offre il più grande carosello sciistico dell’Appennino tosco – emiliano, con 50 km di piste tutte collegate tra loro, accessibili con un unico skipass elettronico e servite da impianti moderni e veloci. Lungo i tre versanti della montagna si snodano tracciati per tutti i gusti: lunghi e larghi, con pendii impegnativi e oltre 600 metri di dislivello per gli sciatori esperti; piste più corte e facili per chi ama lo sci in pieno relax. SCHEDA COMPLETA

                                                                                                                 FIUMALBO

Touring club
Foto di: Antonella Romagnoli

Fiumalbo è un piccolo borgo di charme con le case di sasso, le stradine a volta e il fiume che attraversa il centro del paesino, immerso nel Parco del Frignano, a quota 1.400 metri. Il comprensorio invernale “Capanna dei Celti” nella ski area di Fiumalbo si trova in un paesaggio incontaminato e di particolare interesse per la sua storia.

Il luogo è un vero e proprio paradiso per gli amanti delle discese in solitaria o delle passeggiate nella natura selvaggia. Qui si possono fare percorsi di sci-alpinismo, trekking con racchette da neve, gite in motoslitta in alta quota, free ride e mountain bike sulla neve. SCHEDA COMPLETA

 

Si ringrazia

– il sito Emilia Romagna Turismo per le informazioni

 

Articolo redatto da Luca Nacchio