Fra stand e solidarietà, ecco la 46^ edizione del Settembre formiginese

A Formigine l’edizione numero 46° del “Settembre formiginese” con due anniversari da festeggiare in piazza.

Programma

Si dà avvio al programma del decennale del restauro che ha restituito il castello alla
cittadinanza. Dieci anni in cui le mura dell’antica fortezza hanno risuonato di vita: la vita
delle centinaia di coppie che qui hanno celebrato il proprio matrimonio, la vita delle migliaia
di studenti che hanno partecipato a laboratori sulla storia e l’archeologia, la vita del milione
di persone che ha varcato il ponte levatoio.

Il programma d’intrattenimento musicale per le serate di Settembre in piazza Calcagnini
è pieno di sorprese. Un viaggio nella disco anni ’80, con il live di Radio Stella il primo
settembre (ospiti: Tracy Spencer, Viola Valentino, The Gibson Brothers e Leroy Gomez). Non
poteva mancare, nell’anno del Modena Park, un tributo a Vasco Rossi con gli Angeli (2
settembre). Il celebre attore comico Vito sarà accompagnato dal Duo Sconcerto ne “Il bar
al portico” (9 settembre). Tutti i dj della storica discoteca di Formigine, il Picchio Rosso,
si ritroveranno il 13 settembre. Con loro, anche la Nazionale Italiana DJ. Infine, il divertente
rock di Virgin Radio farà ballare tutta la piazza il 16 settembre. Special guest: I Rats.
Il weekend culturale quest’anno si dedica soprattutto all’attualità con i giornalisti Enrico
Regazzoni, Federico Rampini e Gianni Riotta. Il grande sport verrà raccontato da Marco
Nosotti e Federico Buffa, mentre per tutti gli amanti della letteratura ci sarà Simonetta
Agnello Hornby.

Per quanto riguarda la buona cucina, sono due gli appuntamenti imperdibili: lo Street food
festival in centro storico, il primo fine settimana di settembre, quest’anno con importanti
novità: la creazione, da parte di ogni “truck”, di un piatto con i nostri prodotti tipici (aceto
balsamico e parmigiano) e piazza Italia dedicata anche alla degustazione di birre artigianali.
Inoltre, nel terzo weekend, via san Francesco sarà trasformata in un angolo di Riviera con
le specialità di mare della “Seppia rapita”.

Lascia un commento