Adesso vi raccontiamo Modena (seconda parte)

Prosegue il nostro “viaggio” nei luoghi che più di ogni altro sono simbolo della città di Modena. Dopo il Duomo, la Ghirlandina e i portici. Ecco quali sono gli altri luoghi più importanti di Modena secondo noi.

4 Tempio Monumentale di Modena

Tempio Monumentale - Raccontiamo Modena
Tempio Monumentale di Modena – Foto Angelo Nacchio

La seconda parte della nostra visita inizia dalla Chiesa di San Giuseppe o più comunemente chiamato Tempio Monumentale.

Il Tempio fu eretto in ricordo dei caduti della prima Guerra Mondiale su progetto dell’architetto modenese Domenico Barbanti, con la collaborazione di Achille Casanova, è dedicato a San Giuseppe.

La posa della prima pietra avvenne l’8 dicembre 1923 alla presenza di Vittorio Emanuele III e dell’Arcivescovo Natale Bruni, suo principale ideatore e benefattore.

Venne inaugurato nel 1929. A lui è dedicata una cappella funeraria a destra dell’entrata, con un medaglione ritratto scolpito da Giuseppe Graziosi. Nella cripta, sui pilastri e sulle pareti, sono scolpiti i nomi dei 7.300 modenesi caduti durante la prima guerra mondiale.

5 Museo casa Enzo Ferrari

Museo casa Enzo Ferrari - Raccontiamo Modena
Foto Luca Nacchio

Avete mai visitato la casa di un genio?

Se non l’avete mai fatto, il Museo casa Enzo Ferrari e il posto migliore per farlo.

Il Museo e composto da due differenti realtà: la prima è la casa in cui nacque Enzo Ferrari nel 1898, baricentro architettonico dell’intera area museale, la seconda è una galleria espositiva, l’ormai famoso “cofano” di alluminio giallo, che avvolge la Casa natale come una mano aperta; un edificio futuristico per raccontare al mondo la passione che ha prodotto auto da sogno.

Un luogo fantastico, dove il genio di Enzo Ferrari si mostra in tutto il suo splendore.

Da visitare assolutamente!

6 Le strade a Modena

Via Blasia, Modena - Raccontiamo Modena
Via Blasia – Foto Luca Nacchio

Avete mai camminato per le stradine del centro di Modena?

Un’altra esperienza da fare a Modena, è un giro per le stradine del centro storico. Caldi colori ci accompagnano in qualsiasi stagione, con negozi storici e autentici vicoli emiliani. Da consigliarvi Via Cesare Battisti, Via Del Voltone, Via Del Taglio e Via Blasia. Queste sono solo alcune delle vie affascinanti da percorrere a Modena, per le altre il consiglio è di scoprirle da soli.

Articolo in PDF

 Adesso vi raccontiamo Modena (seconda parte)