Tipiche Bontà: Maccheroni al pettine

 

Uno dei piatti più conosciuti ed apprezzati della tradizione della bassa modenese da gustare tutto l’anno. Sono i Maccheroni al pettine, vediamo come prepararli in pochi semplici passi.

 

 

Ingredienti 

Gr. 400 di farina
gr. 200 di pollo (tagliato a pezzetti)
gr. 50 di pomodori pelati
gr. 40 di Parmigiano-Reggiano DOP
gr. 10 di pancetta
4 uova
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 bicchiere di vino bianco secco
mezza cipolla
sale q.b.

Preparazione

Preparate la pasta e tirate la sfoglia con la farina, le uova, un cucchiaio di olio e un po’ di sale. Con un coltello tagliate tanti quadrati di circa 5 cm di lato e stendeteli sopra l’apposito “pettine” di legno per dargli la caratteristica rigatura.
Avvolgete la pasta attorno a un bastoncino di legno del diametro di circa 1 cm e unite i due lembi del quadrato, facendo ben attenzione che non si sovrappongano troppo. Sfilate i maccheroni così ottenuti e fateli riposare su una tovaglia infarinata.
Preparate un ragù sminuzzando il pollo e mettendolo a rosolare in un tegame insieme con l’altro olio, la cipolla e la pancetta. Dopo qualche minuto aggiungete il vino e quando sarà evaporato unite il pomodoro. Terminate la cottura a fuoco dolce in circa 45 minuti.
Lessate i maccheroni in molta acqua salata. Cuoceranno in pochi minuti.
Scolateli, conditeli col ragù e abbondantemente Parmigiano-Reggiano DOP.