Campogalliano

lago1
Al suo ingresso a Campogalliano il visitatore riceverà il benvenuto nella città della Bilancia, così chiamata per la tradizione di produzione di bilance , attività partita in forme artigianali per divenire poi industria.
E’ quindi unico nel suo genere in Italia, il Museo della Bilancia qui istituito per conservare la tradizione e documentare l’evoluzione dello strumento nel tempo. Nasce nel 1989, raccoglie oltre 9.000 reperti, provenienti anche da donazioni di privati e di enti, che documentano la storia della pesatura dall’epoca medioevale ai giorni nostri: bilance, bascule, stadere e un ricco patrimonio documentario costituito da manifesti, cataloghi, stampe originali e riproduzioni fotografiche di materiali d’epoca.Tra le emergenze artistiche si segnalano la prestigiosa raccolta di ex voto presso il Santuario della Sassola, la seicentesca Torre dell’orologio in Piazza Castello, nucleo urbano antico vicinissimo al sito medioevale delle Montagnole, le architetture contemporanee di Piazza della Bilancia.Per gli amanti dello sport e della natura si consiglia una visita ai Laghi Curiel , cave di ghiaia colmate da acqua di falda che hanno permesso alla vegetazione palustre di crescere rigogliosa e in cui hanno trovato il loro habitat oltre cento varietà di uccelli. Sempre nell’area si trova il Parco fluviale del Secchia, una Riserva naturale orientata con funzione di riequilibrio biologico, composta da specchi d’acqua, terreni agricoli e un alveo fluviale. L’intero complesso è organizzato con vari punti di ristoro, sosta e osservazione. E’ possibile praticare sport come canoa ed equitazione.
Foto di: Libera Latino

Per saperne di più, visitate il sito del Comune di Campogalliano

 

WEBCAM IN DIRETTA DA: CAMPOGALLIANO AUTOSTRADA (A22) – 43 m.t s.l.m. (Le immagini vengono aggiornate ogni 10 minuti, premere F5 per ricaricare la pagina)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*