Bastiglia

bastiglia
Sorta come corte rurale dei conti Cesi di Modena intorno al XII secolo, fu occupata nel 1354 dai Visconti, che le diedero il nome di “Bastia” , d cui l’attuale nome Bastiglia , che sta ad indicare “fortezza”, costruzione assai comune a quei tempi. Ceduta dopo alterne vicende agli Estensi nel 1384, il centro conobbe in seguito un florido sviluppo economico, dovuto alla costruzione del Sostegno, una conca a pianta ottagonale chiusa da saracinesche che permettevano di mantenere costante il livello dell’acqua del Naviglio e del Mulino che, con le sue sedici macine, divenne il più grande della regione. In Piazza della Repubblica, cuore del paese , tuttora vi sono tracce della “conca fluviale”. Sempre nel centro del paese ha sede il Museo della Civiltà contadina , importante raccolta di materiali relativi alla vita e al lavoro nei campi.

Per saperne di più, visitate il sito del Comune di Bastiglia

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*